Nuova vita al Sottotetto!

Un letto basso e un guardaroba a misura per una camera da letto;  una piccola parete attrezzata per una intima zona relax; una zona studio e hobby con l’occorrente per il fai-da-te, per la musica, per la pittura. 

Questi sono gli ambienti che solitamente possono ricavarsi in quelle parti della casa spesso abbandonate a se stesse o adibite a ripostiglio: i sottotetti.

 Quando si progettano questi ambienti, il principio da tenere assolutamente presente è quello della razionalizzazione e dello sfruttamento intelligente degli spazi.

Tali ambienti, infatti, sono caratterizzati da un ribassamento del soffitto che segue la pendenza del tetto lasciando alcune zone poco sviluppate in altezza e apparentemente inutilizzabili. In realtà sono proprio questi gli spazi che vanno sfruttati meglio: se in fase di progettazione si prevedono armadi a muro o si acquistano arredi “ad hoc”, gli spazi più bassi e non calpestabili del sottotetto assumono nuovi ruoli.

C’è anche un altro modo per sfruttare lo spazio dove il tetto inizia ad abbassarsi: posizionare un divano o un letto, che saranno poi utilizzati da  seduti o sdraiati, è un altro modo intelligente per utilizzare queste aree ribassate.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...