Paper Garden

L’architetto Anouk Vogel in occasione del Gardening World Cup, tenutosi in Giappone, ha progettato un giardino fatto con una carta speciale che come le piante con la pioggia lascia aprire i fiori e al sole invece asciugandosi permette di chiuderli. In un primo momento il giardino non essendo di fiori veri fu respinto, dopo è stato premiato con un premio speciale dai giudici e con la medaglia d’argento e ha conquistato il mondo.

Vogel ha scelto un giardino fatto di carta ad omaggiare una leggenda giapponese che promette a chi ripiega la carta per 1000 gru origami un desiderio come fortuna o salute, e bene, l’architetto ha scelto di piegare e ripiegare fiori per un intero giardino di 1000 fiori con l’aiuto di 15 persone del posto e 8000 euro per esprimere un unico e solo desiderio: la pace nel mondo e la tolleranza.

Foto di Jeroen Musch.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...